Castel Pietra Calliano

 

maggio 2019
L M M G V S D
   1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31  

RICERCA

 

MANIFESTAZIONI
dal al
 
dal 12/09/2015 al 12/09/2015
 
dal al
 
dal 24/04/2012 al 23/04/2012
Ensemble Zandonai - Filarmonica
 
dal 02/09/2010 al 08/10/2010
Associazione organistica Trentina
 
Mmm mmm 7
dal 10/11/2012 al 10/11/2012
 
dal 07/08/2011 al 07/08/2011
Pro Logo di Garniga Terme (TN)
 
dal 05/08/2012 al
Pro Loco Garniga Terme
 
dal 03/09/2011 al 04/09/2011
http://www.ideenuove.eu
 
dal 08/07/2011 al 08/07/2011
Associazione Italia-Austria di Trento e Rovereto largo Carducci, 7 - 38100 Trento
 
dal 08/10/2010 al 09/10/2010
Altreterre
 
dal 11/12/2010 al 11/12/2010
 
concerto della corale Laurentius di Calliano
dal 26/12/2012 al 26/12/2012
corale Laurentius
 
dal 28/06/2012 al 28/06/2012
 
dal 03/10/2010 al 04/10/2010
Diocesi e Provincia
 
dal 12/12/2010 al 12/12/2010
 
dal 04/11/2011 al 06/11/2011
corrado bungaro
 
dal 22/09/2011 al 23/09/2011
 
Corale polifonica di Lavis
dal 08/06/2014 al 08/06/2014
corale polifonica di lavis
 
dal 01/05/2011 al 01/05/2011
Chiesa S. Maria Carmine
 
dal 26/05/2012 al 26/05/2012
Cassa Rurale
 
dal 26/05/2012 al 26/05/2012
Cassa Rurale
 
dal 17/10/2010 al 17/10/2010
Elio Fox
 
dal 30/10/2010 al 30/10/2020
contatto: Daniele Bertolini
 
dal 24/03/2013 al 24/03/2013
Fiolodrammatica Grumes
 
dal 10/08/2012 al 10/08/2012
Associazione Turistica Castelfeder, Tel. +39 0471 810231, info@castelfeder.info
 
dal 20/12/2010 al 20/12/2010
 
dal 24/04/2013 al 25/04/2013
 
dal 05/01/2012 al 05/01/2012
GRUPPO VOCALE C.ECCHER dellaSCUOLA MUSICALE C.ECCHER
 
dal 07/01/2011 al
Corriere
 
dal 06/01/2012 al 06/01/2012
Corriere del Trentino
 
dal 19/12/2010 al 19/12/2010
cassa rurae di isera
 
dal 05/01/2012 al 05/01/2012
SCUOLA DI MUSICA C.ECCHER, CLES E COMUNE DI DENNO
 
dal 22/12/2010 al 22/12/2010
stefano rattini
 
dal 15/01/2011 al 15/01/2011
Parrocchia di Pilcante
 
dal 04/05/2013 al 04/05/2013
mauro lusuardo - randagi
 
dal 29/12/2010 al 29/12/2010
Fondazione Cariplo
 
dal 04/06/2011 al 04/06/2011
Associazione culturale Fondo
 
dal 19/11/2010 al 19/11/2010
proloco faedo
 
dal 26/09/2010 al 30/06/2010
 
dal 12/11/2012 al 15/12/2012
 
Estate Musicale del Garda “Gasparo da Salò” - Festival Violinistico Internazionale Salò, luglio – agosto 2012 - 54esima edizione Nella bellissima cornice della storica Salò torna, come ogni anno e sempre più ricco di novità, il Festival Violinistico Internazionale che compie 54 anni. Direttore Artistico, da ben sette anni, il Maestro Roberto Codazzi. Un festival violinistico, non esclusivamente imperniato sul violino. Un festival sempre più giovane, fresco, aperto ai generi e agli stili senza per questo dimenticare la tradizione. Una tradizione che rende l’Estate Musicale del Garda “Gasparo da Salò”una delle rassegne più longeve e prestigiose. Non mancheranno perciò i concerti classici con orchestra nell'incantevole cornice di Piazza Duomo, costante della kermesse, ci saranno serate all'insegna delle contaminazioni stilistiche, che oggi incontrano sempre più il favore del pubblico. Soprattutto questa edizione mette in vetrina i propri “gioielli”, gli strumenti ad arco che costituiscono il primo nucleo di quella che sarà la sezione dedicata a Gasparo da Salò del nuovo museo cittadino, in particolare il contrabbasso “Biondo” ex Colonna del 1590 e la viola modello Gasparo donata lo scorso anno al Comune dal famoso liutaio Francesco Bissolotti. I concerti saranno tutti di grande prestigio, 7 serate eccezionali ed uniche; alcune di esse molto particolari come l’incontro di apertura, Domenica 8 Luglio, in cui la musica incontrerà uno dei Maestri della Cucina più noti del mondo, Gualtiero Marchesi il quale precederà il concerto del suo eccellente trio di nipoti musicisti con una "gustosissima" conferenza sul tema musica-gastronomia. Sappiamo, infatti, che molti compositori furono appassionati gourmet (non solo Rossini come si è soliti pensare...),molte composizioni risentono di questa passione per la cucina. La serata di Domenica 15 luglio, vede uno dei migliori violinisti in circolazione, Giovanni Angeleri, vincitore nel '97 del “Paganini” (tra i pochissimi violinisti italiani a vantare questo prestigioso premio nel palmares) che eseguirà alcune funamboliche pagine paganiniane con il sostegno dell'Orchestra da Camera di Brescia, compagine che sta sempre più conquistando il favore di pubblico e critica grazie alla raffinatezza delle esecuzioni. Nella serata di Domenica 22 Luglio, la splendida Piazza Duomo sarà la protagonista indiscussa di una sorta di liason con il progetto Argerich &Friends, il festival che la celebre pianista Martha Argerich ha fondato a Lugano per sviluppare il proprio “credo” artistico. L'Estate Musicale del Garda con questo concerto guarda idealmente a quel “laboratorio” di idee in cui musicisti di diversa estrazione, cultura e provenienza si mettono a confronto. Nello specifico, si uniranno i talenti della violinista Lyda Argerich, figlia della nota musicista argentina, del contrabbassista svizzero Enrico Fagone, habitué del festival di Lugano, e del contrabbassista svedese Dan Styffe, tutti e tre dotati di capolavori di liuteria, per dar vita ad un programma affascinante eseguito con l'Orchestra da Camera di Padova e del Veneto. Nel corso della serata, oltre a brani di Mozart, Dittersdorf e Bottesini, una “prima” assoluta sarà quella del compositore Lamberto Curtoni, talentuosissimo allievo di Sollima che si sta ritagliando un ruolo nel giovane panorama compositivo italiano. Come ogni anno il Festival Musicale del Garda dedica sempre più spazio al jazz, infatti, Domenica 5 agosto, quest’ultimo si sposerà con la musica classica, nel corso di una serata che si preannuncia scoppiettante. Una star della batteria, l'istrionico Tullio De Piscopo, si unirà al brillante violinista Glauco Bertagnin, per anni primo violino dei famosi Solisti Veneti, al piano di Sergio Vecerina e al basso di Franco Catalini per eseguire la Suite per violino e trio jazz di Bolling, le intriganti musiche di Piazzolla, nonché alcune composizioni dello stesso De Piscopo e brani a sorpresa. Quest’anno, l’Estate Musicale 2102 propone anche un momento espositivo e scientifico per dare spessore culturale a una manifestazione che non vuole vivere solo sul momento “effimero” del concerto. Strumenti, oltretutto, sempre piò oggetto di studio e di interesse turistico da parte di addetti ai lavori e appassionati. Il contrabbassista svedese Dan Styffe porterà con sé un altro capolavoro firmato Gasparo con il quale, oltre a un concerto, terrà una masterclass
dal 08/07/2012 al 05/08/2012
Assesorato cultura Comune di SalòProloco di Salò Tel. 0365.296834/827
 
Ritorna in Valsugana alla vigilia di Natale una rassegna musicale, giunta al suo ventesimo compleanno, piena di curiosità e di stimoli culturali. sotto traccia c’è l’idea di una rete di enti locali, i sette comuni coinvolti, e di un sistema bibliotecario impegnato a dare gambe e sistematicità a questo progetto. L’offerta è pensata per aprire i nostri orizzonti, per incontrare artisti che fanno ricerca in diverse direzioni e che hanno voglia di comunicarla a un pubblico vero con un linguaggio popolare. l’obiettivo è portare in periferia spettacoli di qualità che sappiano parlarci dell’attualità, del nostro territorio, della storia e del mondo.
dal 18/12/2012 al 01/02/2013
 
dal 21/06/2012 al 26/06/2012
Comune di Trento
 
dal 24/09/2011 al 17/12/2011
Gruppo vocale Concentus Clivi Davide Lorenzato
 
dal 02/11/2010 al 06/11/2010
Il Gioco Degli Specchi Migranti - Cultura - Societa
 
dal 09/08/2011 al 09/08/2011
giusi
 
dal 03/05/2011 al 21/05/2011
Mauro Odorizzi
 
dal 04/12/2010 al 17/12/2010
COMUNE DI STRIGNO - CROXARIE
 
djsjkfjsklfjkl
dal 12/12/2013 al 13/12/2013
djkjfkjdkfjkl
 
dal 30/12/2010 al 30/12/2010
 
dal 05/05/2012 al 05/05/2012
Pro Loco Cles con Fondriest for Children
 
dal 13/09/2010 al 13/09/2010
Gadotti e Rizzoli Massimiliano
 
dal 01/05/2010 al 01/05/2010
cori parrocchiali di Rovereto - PAOLO GIULIANI
 
dal 29/06/2012 al
Provincia di Tn
 
dal 04/11/2010 al 29/11/2010
Circoscrizione n.1 Gardolo Commissione Cultura e Tempo LiberoSTEFANO RATTINi
 
dal 28/10/2010 al 28/10/2010
Italia Austria Fabrizio Paternoster
 
dal 04/07/2008 al 04/07/2008
Centro Santa Chiara
 
dal 05/07/2010 al 22/07/2010
Centro Culturale Santa Chiara
 
dal 05/07/2011 al 15/08/2011
Centro Servizi Culturali S.ChiaraVia S. Croce, 6738100 Trento
 
Sono una bella tappa, questi venticinque anni di Itinerari folk. Un compleanno da festeggiare con gioia e sobrietà perché sono il costume stesso di questa rassegna e perché la musica e la cultura che rappresentiamo lo esigono. Usando la curiosità, la ricerca e il senso del limite nell’utilizzo delle risorse, le istituzioni, in sinergia con le associazioni, hanno svolto una meritoria funzione pubblica in ambito culturale, offrendo dal 1988 alla città di Trento e a tutti coloro che hanno voluto approfittarne, uno sguardo sul mondo, aperto sia alle tradizioni viventi che rappresentano dei tesori dell’umanità, ma anche al gusto per la contemporaneità con tutti gli elementi che in essa vibrano e si intrecciano. In due parole: memorie e progetti per il futuro. Sarebbe bello che questa dimensione ai margini del mercato potesse godere di più riconoscimento e considerazione in virtù delle sue qualità, ma tantissimo è cambiato nel mondo anche se un po’ meno alle nostre latitudini. Qualche dato, in questa occasione, bisogna pur tirarlo fuori: i concerti sono stati oltre trecento e poi ci sono le collaborazioni con le circoscrizioni, molti comuni della provincia, alcune istituzioni culturali; tra le pubblicazioni il volume contenente gli atti del convegno nazionale sul violino tradizionale (1995), i saggi sul mandolino e Giacomo Sartori (1997), la promozione della ricerca realizzata da Antonio Carlini e Mirko Saltori, edita dagli Amici della Musica di Borgo, dal titolo “Cent’anni di musica a Borgo. Le armoniche di Egidio Galvan 1901-1944” (2001), il book fotografico di Monica Condini (2004) ed infine la realizzazione del CD “Tribù italiche – Trentino Alto Adige” edito come allegato al n. 79 della rivista World Music Magazine (2006). Altre iniziative che ci piace ricordare sono: l’edizione dedicata all’ottantesimo anniversario di fondazione del Coro trentino SOSAT (1996); la mostra di mandolini e strumenti a plettro (1997) nell’ambito della quale era nata l’idea, ancora validissima, di sviluppare una grande raccolta di strumenti popolari trentini; il progetto della “Grande orchestra delle Alpi” nato con Artesella (1998) e presentato al Filmfestival della Montagna con quasi settanta musicisti provenienti da tutte le regioni alpine dalla Slovenia alla Francia (2004); l’edizione dedicata al centenario della fabbrica borghesana Galvan nella quale abbiamo portato sul palcoscenico anche gli anziani suonatori di “reta” e “armonium uso Trento” (2001). Intorno alla rassegna sono poi nati vari gruppi trentini che hanno tratto ispirazione dalle tradizioni, nonché un interesse per gli strumenti popolari (organetto, tamburi a cornice, strumenti a corda e mandolino, fiati e cornamusa, ghironda, etc.) che le numerose scuole musicali della provincia non hanno considerato importanti. Per cinque anni dal 2000 al 2004 Itinerari folk ha ospitato il saggio finale dei “Laboratori di musica popolare” una gioiosa iniziativa di cui oggi sopravvivono solo i corsi di organetto curati dall’associazione Abies alba. L’edizione numero venticinque è già stata aperta il 6 maggio scorso con un evento speciale (vedi foto a sinistra) che si è tenuto al Teatro Sociale: un concerto unico e irripetibile guidato da Beppe Gambetta, artista della sei corde acustica, entrato nella storia di Itinerari folk con i suoi live, con tre musicisti canadesi di grande livello: James Keelaghan, Eric Breaudy e Andrè Brunet. Si continua dal 2 luglio al 15 agosto per dieci serate, molto diverse tra loro e particolarmente stimolanti, che presentiamo come al solito nella pagine seguenti. Un cenno particolare, per la sua valenza non solo musicale, all’anteprima assoluta del progetto orchestrale dedicato alle Dolomiti che si terrà il 9 luglio. Mauro Odorizzi
dal 02/07/2012 al 10/08/2012
Consulenza artistica e testi Mauro Odorizzi
Direzione Centro Servizi Culturali S. Chiara Francesco Nardelli
Organizzazione e servizi tecnici Centro Servizi Culturali S. Chiara
Ufficio stampa Katia Cont, Viviana Bertolini
 
dal 01/07/2009 al 21/07/2009
Organizzazione: Centro Servizi Culturali S. Chiara, Provincia Autonoma di Trento Assessorato alla solidarietà internazionale e alla convivenza, Comune di Trento, in collaborazione con Cinformi, Religion Today
 
djfkldjkjdk fkdfj kl
dal 21/12/2014 al
JKDJ FDJFKDJFKJ
 
dal 23/01/2012 al 21/05/2012
 
Spettacolo teatrale di Verga
dal 16/02/2013 al 16/02/2013
GAD - Gruppo arte drammatica citta di Trento
 
Prevenzione e impatto sociale delle malattie della terza età: "ALZHEIMER" dUE PAESI CONFRONTANO LE PROPRIE ESPERIENZE
dal 30/11/2012 al 30/11/2012
Associazione italia-austria
 
dal 28/05/2011 al 18/06/2011
Davide Lorenzato
 
dal 24/10/2010 al 24/10/2010
magnalonga
 
dal 30/07/2011 al 30/07/2011
Savoi
 
chiesa S. Maria Rovereto
dal 22/09/2012 al 22/09/2012
 
dal 06/08/2011 al 06/08/2011
 
dal 28/07/2010 al 28/07/2010
pro loco rendena
 
dal 12/10/2010 al 12/10/2010
Associazione Liberà e Persona
 
dal 12/10/2010 al 12/10/2010
Associazione Liberà e Persona
 
dal 10/03/2011 al 10/03/2011
NaturalMente ArtEventi
 
dal 10/03/2011 al 10/03/2011
NaturalMente ArtEventi
 
dal 04/05/2010 al 07/06/2010
Associazione Festival Musica Sacra Indirizzo: Piazza Domenicani, 25 - 39100 BolzanoTel.: e-mail:
 
dal 19/11/2011 al 20/11/2011
 
dal 18/12/2010 al 18/12/2010
 
dal 07/11/2011 al 08/11/2011
 
dal 16/06/2012 al 16/06/2012
 
dal 20/12/2010 al 20/12/2010
 
dal 21/10/2011 al 24/10/2011
Accademia musica antica Rovereto
 
dal 20/10/2010 al 24/10/2010
Accademia di Musica Antica Romano Vettori
 
dal 10/10/2010 al 10/10/2010
parocchia s. Valentino Palù di Giovo
 
sdfsdfsdfsdf
dal 10/12/2013 al 30/12/2013
bande
 
dal 13/12/2012 al 15/12/2012
italia nostraDipartimento di Lettere e Filosofia,
 
Chiara Opalio
dal 12/04/2013 al 12/04/2013
 
ampltz: bambini tv
dal 05/03/2013 al 06/03/2013
 
dal 18/11/2010 al 18/11/2010
Associazione Organistica Trentina -
 
dal 18/12/2010 al 18/12/2010
Santuario delle laste
 
Boh
dal 15/10/2012 al 12/03/2013
 
dal 22/12/2011 al 22/12/2011
Scuola Musicale
 
Commedia musicale in 5 quadri
dal 13/04/2013 al 13/04/2013
Amplatz
 
dal 28/12/2011 al 28/12/2011
Associazione Spagnolli
 
dal 11/01/2012 al 10/12/2012
FilarmonicaInformazioni Società Filarmonica - via Verdi 30 38122 Trento
 
dal 10/09/2011 al 13/09/2011
Associazione Culturale Minelliana Rovigo.In collaborazione con il Conservatorio Musicale
 
dal 01/10/2010 al 01/10/2010
Provincia e Gruppo Missionario Diocesano (mauro odorizzi)
 
dal 09/09/2010 al 12/11/2010
IL VIRTUOSO RITROVO Presidente: Antonio Cembran Progetto e cura artistica:DANILO CURTISALVATORE DE SALVOROBERTO GIANOTTIMARCO GOZZI
 
dal 21/11/2011 al 21/11/2011
ANDREA LORUSSO ED IL GRUPPO VOLONTARI SERVIZIO SALUTE MENTALE DELLA PROV. TN
 
3°WORKSHOP INTERNAZIONALE
dal 06/02/2012 al 08/02/2012
Sarnes - Bressanone (BZ)
LRV Weißes Kreuz—Ref.Ausbildung
Assoc.Prov.le Soccorso Croce Bianca
Uff.formazione
 
“Alla turca” è il tema del XXV Festival Internazionale W. A. Mozart, in programma a Rovereto e nella Vallagarina dal 14 al 26 agosto Festival Internazionale Mozart a Rovereto Immaginiamo di essere nella Vienna dove vive e lavora il giovane Mozart dopo aver lasciato il suo ‘posto fisso’ a Salisburgo: è una città multietnica, diremmo oggi, dov’è possibile incontrare gente di diversa provenienza, che arriva anche da regioni lontane dell’impero per presentare le proprie istanze, per svolgere il proprio servizio, per studiare e lavorare. Salisbughesi, austriaci – due cose diverse! – cechi, moravi, slovacchi, ungheresi, italiani… tutti riuniti più o meno pacificamente sotto le materne (e quando serve severe) ali dell’aquila bicipite. Nella retorica asburgica non si parla di ‘stranieri’: l’imperatore riconosce tutti i popoli del suo composito impero come figli (anche se non tutti riconoscono lui così pacificamente come buon padre; ma questo succede anche nelle migliori famiglie). Se tutti, comprese le minoranze delle varie regioni, erano popolo ‘fratelli’, chi era allora lo straniero, il nemico? Senza dubbio il Turco! Quello che era arrivato alle porte di Vienna un centinaio di anni prima che Mozart si affacciasse sulla scena della capitale imperiale, che chiamava Dio in un altro modo e che per tanti aspetti faceva ancora paura, nonostante la sonora sconfitta subita nel 1683. Ma anche quello di cui gli imperiali avevano studiato la tecnica militare, quello cui veniva riconosciuta la pari dignità. Quello che aveva abbandonato sotto i bastioni della capitale i sacchi di caffè, regalando ai viennesi una deliziosa bevanda, e quello di cui ammirare le bellissime bande militari: la musica dei giannizzeri ottomani Vienna la conosceva bene, e aveva imparato a imitarla, tanto da predisporre persino i nuovissimi pianoforti con le ‘turcherie’ azionate alla bisogna per dare colore alla propria musica. Tutti scrivono ‘alla turca’: Mozart, Haydn, Gluck, la crème dei musicisti della città e dell’imperatore. I turchi sono stranieri ma vicini di casa; le turcherie richiamano qualcosa di cui si ha esperienza diretta, e lo scambio con gli ottomani nell’Europa del secondo Settecento è continuo anche grazie al commercio e alle relazioni diplomatiche In occasione della sua 25a edizione, il Festival Mozart prende dunque spunto da questa storia di vicina lontananza, di curiosità e di paura reciproca, e propone un percorso musicale che si snoda lungo il filo dell'esotismo (inteso in senso ampio e generico), dai riferimenti alle tradizioni delle regioni di confine europee o delle colonie presenti fin dal Cinquecento, attraverso il gusto turchesco del periodo mozartiano, fino al vero e proprio esotismo musicale ottocentesco, per concludere con la piena cittadinanza nella nostra cultura attuale di musicisti nati e formati altrove che si confrontano e si mescolano con la tradizione occidentale. Il tema è anche occasione per riflettere sui concetti di distanza e prossimità, e sul nostro rapporto con culture e persone considerate fino a poco tempo fa ‘esotiche’ e che oggi abitano le nostre città e le nostre case; paradossalmente la storia del Novecento ha invece a lungo allontanato e separato quelli che erano ‘fratelli’ all’epoca di Mozart. Così, per raccogliere o riprendere i fili di una conoscenza musicale reciproca, il Festival quest’anno proporrà al centro della rassegna una festa di piazza con musicisti europei e africani, in collaborazione con l’Acset - Associazione Comunità Senegalese del Trentino. Come d’abitudine nelle ultime edizioni, il progetto del Festival si snoderà attraverso i concerti ma percorrerà anche strade diverse, dal cinema alla mostra dei lavori realizzati dai bambini che hanno partecipato ai laboratori proposti nel corso dell’anno. Angela Romagnoli Direttrice artistica Chi siamo CONSIGLIO DIRETTIVO PAOLO MIRANDOLA: Presidente ROSARIO BARCELLI RENZO MICHELINI ANGELA ROMAGNOLI: Direttore Artistico NOEMI ANCONA: Segreteria MARIANGELA GIORDANI: Amministrazione FRANCO DELLI GUANTI: Comunicazione e ufficio stampa
dal 14/08/2012 al 26/08/2012