ORCHESTRA POPOLARE DELLE DOLOMITI

data: 13/01/2013 ora: 20:30:00

 

L’origine di questo ensemble orchestrale, che ha esordito quest’anno a Trento nell’ambito di Itinerari folk, risiede in un importante ritrovamento di manoscritti di danze popolari avvenuto nella zona del Cadore in provincia di Belluno. “Ballabili antichi per violino o mandolino, un repertorio dalle Dolomiti del primo ‘900” (Nota giugno 2012), è il titolo del volume che documenta questa ricerca, realizzato da Roberto Tombesi, Francesco Ganassin e Tommaso Luison. Dall’idea di far rivivere questi documenti è nata l’Orchestra popolare delle Dolomiti, una ventina di musicisti, appartenenti a gruppi attivi nell’ambito della musica tradizionale: Abies alba (Trentino), Al Tei (Belluno), Alessandro Tombesi ensemble (Veneto) Bandabrian (Veneto), Calicanto (Veneto), Compagnia del fil de fer (Trentino), Mideando string quintet (Veneto), Pasui (Alto Adige/Sudtirol), Quartetto Neuma (Trentino). Mandolini, violini, fiati e cornamuse, arpa e cetra, organetto e armonium, percussioni e voci compongono l’organico strumentale. Direzione e arrangiamenti di Francesco Ganassin.