GIACOMO LARICCIA

data: 01/02/2013 ora: 20:30:00

 

Quella di Giacomo Lariccia è la storia di un musicista che lascia l’Italia e trova l’America in Europa. Giramondo con la chitarra in spalla, trova a Bruxelles l’ambiente giusto per coltivare la passione per il jazz. All’improvviso, dopo anni di note, assoli bislacchi e cravatte stonate, scopre la potenza della parola. Il suono della chitarra può senz’altro emozionare, ma la parola può toccare nel profondo, può commuo¬vere e divertire, creare un mondo alternativo e criticare quello in cui viviamo. Nasce il Lariccia cantautore che attraversando le strade dei sogni, rovista nella memoria e crea personaggi e storie meravigliose legati all’infanzia o alla storia. Le sue parole esprimono il disagio di vivere in un’Europa anestetizzata dalla ricchezza e dal benessere. Parlano delle virtù e dei vizi del nostro mondo, della bellezza dell’amore e della difficoltà di amare, della voglia di vivere e di guardare avanti. Il suo primo disco da cantastorie è “Colpo di sole”, un lavoro garbato e pregnante, frizzante come l’aria di primavera. Se n’è accorta la giuria del Premio Tenco che lo ha nominato tra i migliori 4 dischi del 2012.